10 min read

Ergosa Vs. Virtuo Vs. Everio: Qual è la migliore confezionatrice?

Featured Image

Siete alla ricerca di una confezionatrice e cercate la soluzione perfetta per la vostra produzione?

Siamo qui per aiutarvi!

In qualità di produttori e costruttori di attrezzature e periferiche per il confezionamento, la domanda numero 1 che ci viene posta è👇:

"Qual è la confezionatrice giusta per me?"

Questa è una domanda molto comune perché tutti vogliono una risposta ai loro problemi specifici in modo da poter prendere le loro decisioni.

Quindi, questo articolo è il mio tentativo di scomporre le nostre diverse tipologie di confezionatrici in modo che voi possiate decidere, per conto vostro, quale confezionatrice sia la più adatta a voi.

Ergosa Vs. Virtuo Vs. Everio: Qual è la differenza?

ERGOSA VS VIRTUO VS EVERIO

La confezionatrice Ergosa di IMPACK vs. la confezionatrice Virtuo vs. l'impilatore Everio.

Per prima cosa, è importante che sappiate che le nostre attrezzature e periferiche per il confezionamento si dividono in 4 famiglie principali:

  1. Pre-alimentatori
  2. pre-confezionatori
  3. confezionatori
  4. e impilatori

E ciascuna di queste 4 famiglie comprende soluzioni distinte con vari gradi, scopi e livelli di automazione. Noi classifichiamo questi livelli di automazione in 4 categorie:

  1. Confezionamento manuale
  2. confezionamento semi-automatico
  3. confezionamento automatico
  4. e confezionamento completamente automatico

Queste categorie sono nostre definizioni e non sono definizioni da dizionario, ma sono "informalmente accettate" come standard per il settore.

Confronteremo le nostre 3 macchine per il confezionamento su 3 aspetti chiave:

  1. Il loro campo di automazione.
  2. Il tipo di processo che coinvolgono.
  3. Quale macchina è più adatta per quale produzione?

    1. Campo di automazione

ERGOSA

Ergosa A VS Ergosa C - 4 (1)-1

Ergosa A di IMPACK: una confezionatrice semi-automatica con le prestazioni di una confezionatrice automatica. 

Una Ergosa è una confezionatrice che può variare da un processo manuale a uno semi-automatico a seconda delle opzioni e dei moduli installati.

La stragrande maggioranza delle confezionatrici Ergosa che produciamo include la gestione delle casse, e ciò le rende semiautomatiche. 

Da qui il nome Ergosa: Ergo-nomic, semi-automatico.

L'inclusione della gestione delle casse significa che si dispone di un sistema di espulsione automatica delle casse, di un sistema di piegatura manuale o automatica dei lembi, di tavoli ribaltabili pneumatici e di unità di piegatura dei lembi.

🔍 Correlato: Cos'è il sistema di gestione delle casse di Ergosa e come funziona?

VIRTUO

Virtuo

Virtuo di IMPACK: Una confezionatrice automatica ad alte prestazioni, e una delle uniche confezionatrici sul mercato che può gestire sia il cartone teso che il cartone ondulato.

Una Virtuo è una confezionatrice che può passare da un processo automatizzato a uno completamente automatizzato.

Nella sua offerta di base e più comune, la Virtuo è una confezionatrice automatica.

Il modulo opzionale Auto Case Feeder (ACF) è ciò che spinge la portata dell'automazione della Virtuo nella categoria della automazione completa, rendendo così la Virtuo una confezionatrice completamente automatica con un processo interamente automatizzato.

Detto questo, l'ACF è una macchina a tutti gli effetti e non solo un modulo. Pertanto, il costo per passare da un processo automatizzato a un processo completamente automatizzato può risultare esponenziale.

🔍 Correlato: Qual è la differenza tra le confezionatrici manuali, semi-automatiche, automatiche e completamente automatiche?

EVERIO

EVERIO JPG

Everio della IMPACK: Un impilatore completamente automatico per impilare e avvolgere le vostre scatole provenienti dalle piega-incollatrici o dalle fustellatrici rotanti.

Un Everio è un impilatore che può passare da un processo semi-automatico a uno completamente automatizzato. Da notare che l'Everio è un impilatore e non una confezionatrice.

Nella maggior parte dei casi, l'impilatore Everio è completamente automatizzato.

Abbiamo recentemente sviluppato e integrato dei moduli all'impilatore Everio che offrono un processo semi-automatico per le scatole a fondo automatico, poiché richiedono il capovolgimento manuale.

Con un impilatore semi-automatico Everio, l'operatore potrebbe invertire manualmente i lotti dopo averli impilati insieme prima che possano essere inviati alla fasciatura.

Lo scopo di sviluppare questo processo semi-automatico per l'Everio è quello di aumentare la versatilità della macchina in modo che possa adattarsi alle scatole a fondo automatico.

Ora, se stai lavorando su scatole lineari o di un altro tipo che non richiedono di essere invertite, allora un Everio completamente automatizzato è più indicato per te.

Offriamo anche il modulo di inversione di lotti  Alterna che offre la funzionalità di inversione automatica. Tuttavia, affinché questo modulo funzioni in modo efficiente, il vostro mix di prodotti deve essere adattato perfettamente

    2. Il tipo di processo

Ergosa e Virtuo sono confezionatrici che facilitano il processo di confezionamento delle scatole. Una confezionatrice utilizza un processo modernizzato che confeziona le scatole nelle casse, ne ottimizza l'espulsione e ne gestisce la movimentazione. 

Un Everio, d'altra parte, è un impilatore che soddisfa le esigenze di impacchettamento. Un impilatore è simile a una confezionatrice nel senso che prende un flusso di cartoni piegati, li conta e li impacchetta, ma i lotti in uscita non finiscono in una cassa.

Invece di mettere le scatole in una cassa, come si fa con una confezionatrice, un impilatore accumula le scatole verticalmente e poi le manda alla fase di legatura/fasciatura.

In altre parole, a seconda dei vostri processi di produzione, potete confezionare le vostre scatole in casse (case packing) usando una confezionatrice o impilare le vostre scatole per essere fasciate/legate insieme (box bundling). 

O l'uno o l'altro; tuttavia, alcuni clienti svolgono entrambi i processi sulla stessa piega-incolla.

Abbiamo anche sviluppato un modulo sulla confezionatrice Ergosa, ispirato al nostro modulo Perpack, che permette di spingere lotti di scatole in una fasciatrice/incollatrice in modo che possano essere impacchettate insieme. 

Quindi, la confezionatrice Ergosa potrebbe imballare le scatole in casse come farebbe una confezionatrice, o essere adattata a fungere da impilatrice per impilare le scatole che devono venir fasciate/legate insieme. 

La differenza tra la fasciatura e la legatura:

VS 500x196

Noi qui alla IMPACK non siamo esperti nel processo di legatura/fasciatura; ci affidiamo piuttosto ai dispositivi dei nostri rinomati partner, come ATS, Mosca o SMB/Signode, che si occupano della legatura/fasciatura.

Mosca è dedicata alla legatura e ATS è specializzata nella fasciatura. SMB offre invece entrambi i supporti.

Questo articolo di ATS offre un confronto equo sulla differenza tra la fasciatura e la legatura perché delinea chiaramente le differenze tra i due materiali e spiega quale tecnologia è migliore per quale produzione

    3. Quale macchina è perfetta per quale produzione?

Sarò il più breve e il più semplice possibile!

Se lavorate esclusivamente con il confezionamento in scatoloni, allora l'Ergosa o la Virtuo sono le macchine più adatte a voi.

Questo perché l'Everio è una impilatrice e non una confezionatrice. 

A. Quand'è che risulta più utile una confezionatrice Ergosa?

Una confezionatrice Ergosa è la scelta migliore se avete una grande varietà di formati di scatole, scatole piccole e medie, cicli di produzione più brevi o scatole complesse che richiedono regolazioni costanti.

B. Quand'è che risulta più utile una confezionatrice Vituo?

Una confezionatrice Virtuo è la scelta migliore se avete una varietà più limitata e simile di formati di scatole, scatole da medie dimensioni a molto grandi, cicli di produzione più lunghi o prodotti semplici che non richiedono aggiustamenti/modifiche costanti.

Detto questo, le confezionatrici Virtuo possono trattare solo una fila, un solo strato nei scatoloni.

Se la vostra produzione abituale consiste nel confezionamento di scatole a più file e a più strati, allora la Virtuo non è la soluzione giusta per voi.. 

Invece, la Carton Pack 4 di Bobst, la Diana Packer di Heidelberg, l'Omega Pack Station di Koenig & Bauer Duran Machinery o la Sig-Pack di Ace Machinery sarebbero più adatte. Questi sono solo alcuni esempi delle più comuni confezionatrici automatiche a più file e a più strati presenti sul mercato. 

È importante ricordare che tutte queste altre "confezionatrici automatiche a più file e a più strati" lavorano le scatole attraverso un arco curvo che purtroppo li rende incompatibili con i cartoni ondulati. Qui - la confezionatrice automatica di IMPACK, la Virtuo, sarebbe la soluzione più adatta. Non lo diciamo per pregiudizio verso le nostre soluzioni di confezionamento, ma semplicemente perché la Virtuo ha la capacità distintiva di lavorare queste scatole in cartone ondulato senza curvarle!

Da IMPACK, ci dedichiamo alla produzione e alla progettazione di soluzioni di confezionamento innovative che nessun altro fa. Se altre aziende le vendono, noi non le produciamo.

Se stai lavorando esclusivamente sulla fasciatura/legatura, allora le Everio è la soluzione migliore per te.

Probabilmente, l'Ergosa può essere adattata per fare anche la fasciatura, ma l'Ergosa è più adatta per quando si fa esclusivamente il confezionamento in scatoloni o si alterna tra il confezionamento in  casse e la fasciatura sulla stessa piegatrice-incollatrice.

Dopo tutto, Ergosa è una confezionatrice progettata per confezionare le scatole in scatoloni.

A. Quando conviene l'impilatrice completamente automatica Everio?

Un Everio completamente automatico è la scelta migliore se sei nell'industria dell'e-commerce, se produci vino in scatola o se realizzi cartoni abbastanza semplici.

B. Quando conviene l'impilatrice semi-automatica Everio?

Un impilatore semi-automatico Everio è una scelta migliore se hai bisogno di produrre una piccola percentuale di scatole a fondo automatico (che devono essere invertite in lotti) oltre alle semplice scatole che produci regolarmente.

I moduli semi-automatici dell’ Everio sono un'aggiunta importante da considerare. Vi dà la versatilità di produrre queste scatole a fondo automatico senza dover rimuovere la confezionatrice o lavorarle su un'altra piega-incollatrice.

Inoltre, la Everio semi-automatica vi permette di contare e impacchettare i lotti prima dell'inversione manuale.

Se producete soprattutto scatole a fondo automatico e in grandi volumi, allora il modulo di inversione Alterna Batch potrebbe essere preso in considerazione. Ma questa macchina è limitata nella portata e nella versatilità, e richiede forme abbastanza semplici per funzionare al massimo della sua capacità.

Se eseguite sia il confezionamento in scatoloni  che la fasciatura/legatura sulla stessa piega-incollatrice, allora la Ergosa potrebbe essere una soluzione perfetta.

Altrimenti, a seconda del vostro mix di prodotti e delle vostre esigenze specifiche, un progetto personalizzato potrebbe essere la scelta migliore (soprattutto se avete grandi volumi di produzione).

Tutti i confezionatori/impilatori hanno bisogno di un Box Turner - Come sceglierlo?

INH Box Turner

Il Box turner INH della IMPACK: La nostra più recente innovazione con un'avanzata tecnologia di rotazione.

Ciascuna di queste confezionatrici e impilatrici di solito richiede un dispositivo per presentare/orientare meglio le scatole per facilitarne l'imballaggio/impilamento. Questo dispositivo è chiamato "box turner".

Lo scopo di un box turner è di permettere di girare le scatole di 90° a sinistra o a destra e di controllarne l'orientamento per la loro formattazione, stile o requisiti del cliente.

Se non venissero girate, le scatole uscirebbero in piedi, il che richiederebbe di girarle manualmente di 90° per metterle nella cassa.

Se state considerando una confezionatrice Ergosa A, allora le 2 opzioni disponibili sono i Box turner IN2 o INH.

Il Box Turner è integrato al nastro trasportatore della Ergosa A per ridurre i costi e l'ingombro.

L'INH è il nostro nuovo dispositivo sviluppato nel 2020. È il più efficiente e il più adatto alla Ergosa A. Detto questo, non è ancora versatile come l'IN2. Nei casi in cui l'INH non si adatta, anche l'IN2 risulta essere un'eccellente seconda scelta.

Se stai considerando una confezionatrice Ergosa C, allora le tue 4 opzioni disponibili sono i box turner IN2, IN3, IN1 e INH.

Quasi tutte le confezionatrici dell'Ergosa C sono vendute con un IN2, poiché è la soluzione più economica per questa funzione. L'INH è l'ultimo modello e sarà maggiormente disponibile a partire dal 2021.

Anche l'IN3 è disponibile, ma onestamente sarebbe inutilmente costoso per una linea di produzione Ergosa. Sì, ha il vantaggio di mantenere la linea centrale e di permettere il passaggio dritto, ma è più lungo di un IN2 e la terza rotazione è raramente usata su un Ergosa.

L'IN1 è un'altra opzione disponibile con la confezionatrice Ergosa C, ma è limitata a determinati tipi, forme e dimensioni di cartoni. Inoltre non può essere installata su nastri di compressione stretti e richiede un maggiore intervento umano. Ma ha il vantaggio di essere di gran lunga la soluzione meno costosa.

L'INH sarà disponibile a pieno regime entro la fine del 2021, ma richiede un'ulteriore valutazione da parte del nostro team di vendita per convalidarne l'adattamento. Se si adatta correttamente, sarà la soluzione migliore per trasformare i vostri scatoloni.

Se state considerando una confezionatrice Virtuo, allora potete scegliere tra due 2 opzioni disponibili: i box turner IN3 e IN2.

Il migliore per la stragrande maggioranza dei casi è il box turner IN3 - sia nella sua misura standard che nella misura XL a seconda della vostra produzione. Ha il vantaggio di mantenere la linea centrale per permettere una configurazione diritta, cosa che è più importante su una linea automatica o completamente automatica.

Per ridurre i vostri costi, è disponibile anche l'IN2, ma richiederà lo spostamento della confezionatrice se dovrete passare da un orientamento all'altro, e questo significa tempi di allestimento più lunghi. Ma se le vostre scatole devono essere sempre girate, allora l'IN2 rimarrà fissa come un IN3!

Se stai considerando un’impilatrice Everio, allora le tue 2 opzioni disponibili sono i box turner IN2 XL e IN3.

La misura migliore sarebbe un IN2 in taglia XL.

Un IN3 potrebbe essere una soluzione interessante per mantenere la linea centrale, ma il più delle volte le specifiche del cartone sono troppo grandi anche per la misura dell'IN3 XL.

E anche se si potrebbe realizzare un IN3 XXL, secondo noi, diventerebbe troppo costoso e troppo grande per essere un'opzione fattibile.

Quale confezionatrice dovresti scegliere?

Anche se non c'è una risposta corretta per tutte le aziende perché le esigenze di ogni azienda sono uniche e diverse, ci sono alcune linee guida generali che si possono cogliere da questo articolo.

👉 Se lavorate esclusivamente con il confezionamento in casse, la confezionatrice Ergosa o Virtuo sono la soluzione migliore.

  • La confezionatrice Ergosa è la scelta migliore se avete una varietà di formati di scatole, dalle dimensioni più piccole a medie, cicli più brevi e scatole complesse.
  • La confezionatrice Virtuo è la scelta migliore se avete formati di scatole simili, con dimensioni medie o molto grandi, cicli più lunghi e prodotti semplici.

👉 Se operate esclusivamente con la fasciatura/legatura allora l'impilatore Everio è la soluzione migliore.

  • Everio completamente automatica è la scelta migliore se si producono cartoni abbastanza semplici.
  • Everio semi-automatica è la scelta migliore se si producono cartoni abbastanza semplici e una piccola percentuale di scatole a fondo automatico.
  • Everio completamente automatica per scatole a fondo automatico con l'aggiunta dell'inverter Alterna è il massimo dell'automazione! Ma solo quando il mix di prodotti è allineato con la versatilità limitata dell'Alterna.

👉 Se effettuate sia il confezionamento in scatoloni che la fasciatura/legatura, allora la Ergosa è la soluzione migliore. Altrimenti, si potrebbe prendere in considerazione una soluzione personalizzata.

Tutte le confezionatrici e le impilatrici di solito hanno bisogno di un box turner e quello giusto dipende da quale confezionatrice o impilatore viene selezionato

Non sei sicuro su come scegliere una confezionatrice?

Leggi il nostro articolo "Quale confezionatrice è quella giusta per te? Si tratta di un'analisi dei pro e dei contro dei diversi tipi di confezionatrici e delle cose importanti da considerare prima di sceglierne una.

PROSSIMAMENTE:

Quale confezionatrice è quella giusta per te?

Quanto costa una confezionatrice?