15 min read

Come massimizzare la produttività della vostra Piega-Incollatrice

Featured Image

Attenzione produttori di imballaggi!  

C'è una probabilità molto alta che stavate pensando di prendere una nuova macchina piega-incolla, ma un "presentimento" vi ha fatto pensare due volte, facendovi cercare su Google le possibili alternative prima di chiamare il vostro produttore di fiducia.

E vi è capitato di finire su questo articolo.

Siete qui per uno o più dei seguenti 4 motivi?

  1. Avete cercato di aumentare la velocità della vostra piega-incolla ma non ci siete riusciti.
  2. Avete cercato di inserire più persone per aumentare la produzione della vostra piega-incolla, ma non è servito a molto.
  3. Avete cercato di ottimizzare la vostra palettizzazione per semplificare la produzione, ma siete limitati dalle limitazioni della macchina.
  4. Avete cercato di creare il vostro proprio box turner ma vi siete resi conto che è più difficile di quanto si potesse immaginare.  

Indipendentemente dal motivo o dai motivi in cui vi trovate, potete probabilmente concordare con me sul fatto che avete tutti una cosa in comune: Volete produrre di più con la vostra piega-incollatrice, ma siete rimasti fermi all'incollaggio, al confezionamento o all’alimentazione.

Può essere una situazione molto frustrante.

La buona notizia è che, nonostante sia una delusione, tutto ciò è facilmente risolvibile. 

Con la rapida crescita della domanda di scatole non convenzionali, i produttori di cartone sono costretti a soddisfare le esigenze in continua evoluzione del mercato.

Ciò significa essere in grado di adattarsi facilmente - e velocemente.

Poiché la flessibilità è diventata la priorità assoluta per i produttori di cartoni, noi di IMPACK ci siamo dedicati, negli ultimi 20 anni, a fornire soluzioni per le macchine piega-incollatrici.

In questo articolo, ci concentreremo su come massimizzare la produttività della vostra piega-incollatrice. 

**Nota: Comprendiamo perfettamente che non tutti possono o sono pronti a investire in attrezzature e perciò questo articolo vi mostrerà come potete aumentare la produttività della vostra piega-incolla investendo normalmente e con un investimento di 0 dollari.

L'acquisto di una nuova piega-incollatrice è la soluzione al vostro problema?  

pexels-tima-miroshnichenko-6169668-1

🙋Domanda rapida: Vi siete preparati ad adattarvi ed a rispondere rapidamente alle complesse esigenze del mercato?

Se avete risposto "No", quale pensate sia la soluzione per rispondere a queste esigenze?

Avete mica detto "una nuova piega-incollatrice?

Molti dei nostri clienti credono che l'acquisto di una nuova piega-incollatrice per aumentare l'efficienza della loro produzione sia la soluzione, e se anche voi lo pensavate, non siete soli.

In alcuni casi, l'acquisto di una nuova piegatrice-incollatrice è una soluzione valida ed esploreremo questi casi in questa sezione.

Il primo passo per rispondere a questa domanda è quello di individuare il motivo per cui la capacità della vostra attuale piega-incollatrice è limitata. 

In altre parole, dove si trova il collo di bottiglia?

È nella fase di incollaggio, confezionamento o alimentazione?

Una volta identificati, raccogliete i dati relativi alla vostra produzione e ai vostri metodi di lavoro.

L'analisi di questi dati vi darà un quadro preciso della vostra situazione attuale, di dove volete andare e di come ci arriverete.

"Ok, ma come posso aumentare la produttività della mia piega-incollatrice?!"

Bene, per rispondere più precisamente alla vostra domanda, devo prima definire cosa significa "produttività", in modo da trovarci tutti sulla stessa lunghezza d'onda.

Definizione: La produttività si riferisce alle capacità esistenti della vostra piegatrice-incollatrice. Il termine "capacità" è spesso usato in modo intercambiabile con la parola "produttività". Per semplificare le cose, misureremo la produttività come il numero di scatole prodotte al giorno. In altre parole, l'aumento della produttività rappresenta un numero maggiore di scatole confezionate o di scatoloni pieni su un pallet al giorno. 

A volte vediamo clienti che preferiscono avere un' altra piegatrice-incollatrice piuttosto che aggiungere un turno di notte a causa dell'aumento dei salari della manodopera, della scarsità di lavoro da parte degli operatori (trovare un operatore affidabile e un supervisore per supervisionare il turno è impegnativo) o altre ragioni che sono legate alla produttività e che sono proprie del cliente. In questi tipi di situazioni, l'aggiunta di una nuova piega-incollatrice potrebbe avere un senso.

Un altro scenario molto comune che vediamo di continuo è quello in cui un cliente vuole produrre una scatola unica che non può essere prodotta sulla propria piega-incollatrice. In questo caso, l'aggiunta di una nuova piega-incolla sarebbe una soluzione perfetta.

Ad esempio, se la vostra piega-incollatrice non è in grado di produrre scatole a 4 angoli, ma avete recentemente acquisito grandi ordini per scatole a 4 angoli, allora potreste utilizzare la vostra incollatrice esistente per scatole lineari e acquistare una nuova incollatrice per scatole a 4 angoli. 

La ragione per cui questa soluzione è abbastanza comune è che molte delle vecchie macchine piega-incollatrici erano costruite in modo così robusto con metallo pesante che non si possono rompere. L'elettronica potrebbe guastarsi ma l'hardware è molto solido. Perciò, i clienti sono riluttanti a sbarazzarsi dei loro vecchi macchinari incollatori e, giustamente, li utilizzano per linee più dedicate e acquistano un nuovo macchinario per i tipi di scatole più complessi.

È anche importante considerare che acquistare una nuova incollatrice non è un semplice investimento, ma:

Avete bisogno di spazio, che è un privilegio in questo settore.

Avete bisogno di un altro operatore - un altro privilegio.

Avete bisogno di formare quegli operatori, e ciò richiede molto tempo.

Avete bisogno di altri lavoratori intorno alle postazioni di confezionamento, dove il turnover dei dipendenti è molto alto.

Avete bisogno di apparecchiature per gestire l'output/pallettizzazione - che possono diventare costose, e ingombranti, abbastanza velocemente.

L'aggiunta di una nuova incollatrice non è una decisione da prendere in una notte, attendendo con entusiasmo l'arrivo della nuova incollatrice solo per poi rendersi conto che lo spazio a disposizione è limitato, le operazioni sono improduttive o il montaggio è sbagliato.

Nessuno si diverte a rimpiangere un acquisto, soprattutto se si tratta di articoli di alta qualità.

Come massimizzare la produttività delle vostre attività di Piega-Incolla:

1. Senza investimenti

“Posso effettivamente aumentare la produttività della mia piega-incollatrice senza investimenti?”

Lo so... sembra troppo bello per essere vero. Ma, è possibile se compreso e valorizzato con saggezza.

Come?

Facciamo un esempio: Attualmente producete 10 pallet al giorno e volete fare di più delle stesse scatole al giorno (quindi aumentare la produttività o la capacità delle piega-incollatrici). Supponiamo anche che il vostro scopo sia quello di ridurre il costo per scatola o di acquisire più ordini

Se sapete che il vostro macchinario può produrre più di quello che produce attualmente, allora potete aggiungere un addetto al confezionamento per sfruttare al massimo il potenziale della vostra piega-incollatrice.

Se, tuttavia, vedete che siete già al massimo potenziale - e la persona o le persone che si occupano del confezionamento non possono più assistervi - allora l'aggiunta di un'altra persona che si occupa del  confezionamento non vi aiuterà, poiché la macchina incollatrice ha raggiunto la velocità massima. 

Se si lavora ad una velocità X su una macchina incollatrice, ma si sa che si potrebbe lavorare più velocemente, e la produzione - nel suo complesso - dovrebbe essere più breve, allora è qui che sta il prossimo passo da fare per massimizzare la produttività del macchinario: ridurre al minimo i tempi di messa a punto..

Per poter veramente sfruttare l'aumento della produttività della vostra piega-incollatrice con zero investimenti, dovete padroneggiare il vostro processo di piega-incollatura.

Per raggiungere questo obiettivo, concentratevi sulla messa a punto del vostro macchinario fino a quando non avrete un flusso di produzione costante in uscita ad un livello adeguato con uno o più addetti al confezionamento che possono seguirlo.

Ciò significa che saranno in grado di regolare nuovamente le guide e le cinghie della piega-incolla, il sistema di applicazione della colla e il trasferimento delle scatole alla compressione in modo che tutte le scatole siano ben incollate a velocità anche più elevata.

Dovete sapere che più alta è la velocità, maggiore è la probabilità che si verifichi un piccolo disallineamento e maggiore è la velocità alla quale si verificano - se si verificano.

Questo aumenta la possibilità che si verifichi un inceppamento ed eventualmente un arresto della piega-incollatrice: qualcosa che voi, e il vostro operatore, non volete che accada. 

5 modi per aumentare la produttività della vostra piega-incollatrice con un investimento di $0:

1. Stabilire le SOP (Procedure Operative Standard) per documentare i processi interni

  • Dato che non esiste una SOP globale, è necessario avere un modo per documentare i propri processi interni. Questo vi permetterà di ottenere configurazioni ripetitive e standardizzate e di raggiungere l'uniformità dei vostri livelli di performance.

2. Avere un diario di bordo che dettaglia la configurazione di ogni macchina secondo le migliori pratiche

  • Condividere il know-how e le migliori pratiche tra i membri del team.
  • Semplificare il processo e facilitare una formazione strutturata per i nuovi membri del team.
  • Ridurre i tempi di allestimento definendo quale sia l'allestimento migliore per ogni scatola.
  • Stabilire un processo graduale per l'impostazione di ogni scatola.
  • Definire e distinguere i ruoli della(e) persona(e) addetta(e) all'imballaggio e dell'operatore della piega-incollatrice.

 3. Analizzate i vostri metodi di lavoro su ogni area di lavoro

  • Dotare le persone delle risorse necessarie per lavorare in modo efficiente
    1.       Integrare ripiani per i campioni ed i separatori.
    2.       Installare dei tavoli per la formazione degli scatoloni.
    3.       Ridurre al minimo i movimenti e ridurre le rotazioni.

4. Valutare le tabelle di marcia durante l'allestimento e la produzione

  • Pensate a quali azioni devono essere intraprese frequentemente e organizzate una loro sequenza in modo che i vostri collaboratori sappiano cosa fare, quando e con quale strumento (se necessario). Questo è importante per evitare che le persone si incrocino tra loro durante le operazioni soprattutto intorno alla postazione di confezionamento.

5. Organizzare gli stessi tipi di scatole uno dopo l'altro per ridurre il tempo di configurazione

  • Posizionare gli stessi tipi di scatole una dopo l'altra. Per esempio, se si producono 4 scatole di cui 2 sono a fondo automatico e 2 sono lineari, non produrre in modo alternato le due tipologie.

2. Con un investimento

“Ehi, ehi, ehi! Rallenta, non ti stiamo più seguendo!!!”

Avete sentito?

Sono le forti urla del personale addetto al confezionamento che improvvisamente non riescono a tenere il passo con la rapidità.

Ad un certo punto, siete diventati bravi ad affinare la vostra piega-incolla senza alcun investimento e avete aumentato la vostra produttività, ma il personale non riesce a tenere il passo. 

Quindi, ora, dovete deliberatamente rallentare la vostra piega-incollatrice e ridurre intenzionalmente la vostra produttività.

Dopo tutto, ogni singola macchina ha i suoi limiti e questi limiti prima o poi si presenteranno. 

Arriverà un punto in cui la vostra piega-incollatrice raggiungerà il massimo potenziale e non c'è nulla che possiate fare per farla lavorare più velocemente (o meglio) senza soluzioni aggiuntive.

Questo è il vero punto di svolta in cui si comprende che è il momento di esplorare le opzioni che richiedono un investimento.

È qui che entrano in gioco soluzioni complementari e di automazione.

Qual è la differenza tra "soluzioni complementari" e "soluzioni di automazione"?

Principalmente la semantica. 

Ma noi definiamo le soluzioni complementari come soluzioni accessorie che potete aggiungere alle vostre piega-incollatrici, come i nastri trasportatori, i tavoli inclinabili e i box turner.

Le soluzioni di automazione, invece, sono confezionatrici che sono parzialmente o completamente automatizzate. Per esempio, la "Ergosa", la nostra confezionatrice semiautomatica con le prestazioni di una confezionatrice automatica o la "Virtuo", che è la nostra confezionatrice completamente automatica.

Le soluzioni di automazione sono eccitanti e allettanti, ma la verità è che non sono convenienti dal punto di vista economico se non avete ancora implementato i consigli "a investimento zero" sopra descritti o le soluzioni complementari integrate alla vostra piega-incollatrice.

Queste soluzioni complementari sono i passi preliminari che potete e dovete implementare prima di prendere in considerazione l'automazione del vostro processo di confezionamento.

Ho raccolto qui di seguito i 5 passaggi fondamentali consigliati dai nostri migliori ingegneri e specialisti di produzione dalle loro osservazioni di oltre 1000 aziende in tutto il mondo.

5 modi per aumentare la produttività della vostra piega-incollatrice con un investimento:

LATEST GIVING money

1. Assicurarsi che le scatole incollate non necessitino di un'ispezione al 100%

  • Implementare sistemi di ispezione ed espulsione per assicurarsi che le scatole siano ben incollate anche a velocità più elevate.

2. Aggiungere tavoli inclinabili per posizionare gli scatoloni e per consentire una facile espulsione a spinta.

  • I tavoli inclinati ad angolo aiutano ad evitare che le scatole cadano quando vengono posizionate all'interno della cassa. La maggior parte dei clienti che vediamo hanno un tavolo inclinabile dove quando la cassa è piena, riescono a spingerla in modo che si inclini per poi espellerla diritta.

3. Aggiungere un semplice nastro trasportatore e (o) un box turner per rallentare le operazioni e orientare/presentare meglio le scatole per la(e) persona(e) addetta(e) al  confezionamento.

  • Un ulteriore passo avanti è l'aggiunta di un ulteriore supporto per l'imballaggio in aggiunta di un nastro trasportatore e di un box turner. Il nastro trasportatore permetterebbe di dare più tempo all’operatore in caso di problemi. Il box turner orienterebbe meglio la squama per facilitarne il confezionamento.

4. Aggiungere una nastratrice per automatizzare la chiusura dello scatolone dopo un'espulsione manuale.

  • Se si dispone di più piega-incollatrici che convergono verso la postazione di pallettizzazione, allora si potrebbe voler considerare una singola e più avanzata tecnologia di chiusura degli scatoloni lungo la linea di produzione. 

5. Se si effettua il confezionamento con 2 persone, portare tutte le casse in un luogo centrale per la pallettizzazione

  • Inoltre, 2 piega-incollatrici possono avere 1 stazione centrale per la pallettizzazione con 1 persona (al servizio di più linee di incollaggio).

L'implementazione di questi 5 consigli vi offrirà un aumento della produttività per ottenere il massimo ritorno dall'investimento in soluzioni complementari e in qualsiasi altra soluzione di automazione che potrete installare in futuro, come ad esempio una confezionatrice.

Come scegliere: una nuova piega-incollatrice o delle soluzioni alternative?

Folder-gluer up close

Fonte: Sito web della SBL Machinery. Scegliere e utilizzare in modo sicuro una piega-incollatrice - Blog.

Questa decisione non è una decisione da prendere alla leggera, ma non vi lascerò con la solita frase: "Dipende”.

Per aiutarvi a prendere la decisione giusta, seguite questi 8 passaggi: 

Step 1: Identificare esattamente dove si verifica la strozzatura del processo: È nella fase di incollaggio, confezionamento o alimentazione?

Step 2: Conducete un'analisi interna approfondita della vostra produzione per avere una migliore comprensione di come si presenta oggi la vostra produzione nel reparto di piega-incolla.

Step 3: Analizzare la percentuale dei diversi tipi di scatole prodotte e i loro tempi medi di conversione. Questo vi permetterà di individuare esattamente dove si verificano le inefficienze per poter selezionare le soluzioni con i requisiti di capacità di cui avete bisogno.

Step 4: Analizzate i vostri macchinari attuali e ponetevi queste 3 domande cruciali:

  • Quali macchinari ho già?
  • I miei macchinari funzionano come dovrebbero e sono in grado di adattarsi a diversi tipi di scatole e combinazioni?
  • Quanto è facile/difficile impostare i miei attuali macchinari?

Step 5: Tenete d'occhio i dati e i vostri metodi di lavoro. Domandatevi:

1.Quanto tempo spendo per il passaggio da un lavoro all'altro rispetto alla gestione della mia produzione?

2.Tutti gli operai sono completamente dotati delle risorse necessarie per una gestione efficiente?

Step 6: Concentratevi sulla messa a punto della vostra piega-incolla in modo consistente fino a quando non la avrete spinta al massimo delle sue potenzialità.

  • Una volta fatto, chiedetevi: Quanto è importante ridurre al minimo i tempi di allestimento per la mia produzione in questa fase?
  • C'è qualcos'altro che potrei fare per spingere ulteriormente la mia piega-incolla?
  • Tutti gli operatori hanno una formazione adeguata per il funzionamento della mia piega-incollatrice?

Step 7: Assicuratevi di aver implementato i "5 modi migliori per aumentare la produttività della vostra piega-incollatrice con un investimento di $0".

Step 8: Una volta raggiunto il punto di svolta in cui la vostra piega-incollatrice ha raggiunto la massima potenzialità, iniziate ad esplorare soluzioni complementari e soluzioni di automazione. 

  • Ricordate di tenere conto delle vostre decisioni d'investimento, dove volete andare, cioè della vostra visione e del futuro mix di prodotti/scatole che intendete produrre per garantire il massimo ritorno economico possibile.

Alla IMPACK siamo specializzati nell'analisi dei metodi di lavoro dei produttori di imballaggi in cartone e nella progettazione di aiuti al confezionamento, confezionatrici semiautomatiche e confezionatrici completamente automatizzate intorno alle piega-incollatrici.

State pensando di prendere una piega-incollatrice ma non vi sentite sicuri su dove o come iniziare? Potete scoprire di più leggendo i due articoli che ho selezionato con cura qui sotto:: 

Cos'è una piega-incollatrice e ne avete davvero bisogno?

Qual è la confezionatrice giusta per te?