8 min read

Qual'è la differenza tra i tavoli di raccolta e la confezionatrice Ergosa? (Definizione, automazione e modelli)

Featured Image

State discutendo se aggiungere alla vostra linea di piega-incolla un Tavolo di raccolta o un'altra confezionatrice automatica?

O forse avete già un tavolo di raccolta e state pensando di passare a una soluzione di confezionamento più automatizzata?

Alla IMPACK, produciamo e installiamo confezionatrici e periferiche manuali, semiautomatiche, automatiche e completamente automatiche. La confezionatrice Ergosa è la nostra confezionatrice semiautomatica e la nostra macchina più scelta. Produciamo anche "postazioni di aiuto al confezionamento", che sono simili ai tavoli di raccolta di cui parliamo in questo articolo.

Ergosa è in generale un nuovo sistema di confezionamento sul mercato. Può offrire diverse modalità di confezionamento e varie opzioni di configurazione. Da molto semplice a molto versatile, ci sono molte cose da considerare e molti fattori che possono far salire o scendere il costo di un Ergosa.

Quindi, a volte è difficile capire perché l'Ergosa potrebbe avere senso rispetto alle altre confezionatrici sul mercato, visto che costa di più dei semplici tavoli di raccolta.

"Ma qual è la differenza tra un tavolo da raccolta e la confezionatrice Ergosa?"

"Offrono entrambe le stesse capacità?".

"Quale ritorno sull'investimento ci si può aspettare da ciascuna?"

Questo articolo definirà ogni sistema di confezionamento e identificherà chiaramente le loro differenze in modo che tu possa decidere da solo quale confezionatrice è meglio per te!

Suona bene? Andiamo subito al sodo!

Tavoli da raccolta Vs. Ergosa: Qual è la differenza?

Cos'è un Tavolo di Raccolta?

Definizione: Un tavolo di raccolta rappresenta un processo di confezionamento tradizionale a mano con stazioni di prelievo e posizionamento ed è altrimenti noto come "aiuto al confezionamento". I tavoli di raccolta sono soluzioni di confezionamento complementari o dispositivi periferici che possono essere aggiunti a una piega-incolla per facilitare il processo di confezionamento.

Il Tavolo di raccolta di IMPACK è la "Postazione d'aiuto per il confezionamento"

Packing Help Stations

Postazione di aiuto al confezionamento di IMPACK: Un processo di confezionamento tradizionale che utilizza postazioni di pick and place. Conosciuto anche come "Aiuto al confezionamento".

Quanto sono automatizzate i tavoli di raccolta?

I tavoli di raccolta rientrano nella categoria del confezionamento manuale. Non hanno automazione e comportano un lavoro completamente manuale.

In altre parole, anche se i tavoli di raccolta presentano le scatole in un modo migliore per l'addetto, non sono automatizzati e non hanno alcuna forma di automazione. Se un'azienda offre la chiusura automatica dei lembi delle scatole e la nastratura con le sue tavole da raccolta, si tratta di configurazioni aggiuntive che provengono da fornitori terzi. 

In breve, i tavoli di raccolta servono semplicemente come un aiuto per il confezionamento al tradizionale processo di confezionamento manuale.

Il tavolo di raccolta più elementare che abbiamo visto consiste nell'ammassare un gruppo di persone alla fine del nastro di compressione della piega-incolla e chiedere loro di confezionare il più velocemente possibile. Fortunatamente, vediamo raramente i clienti fare questo.

Inoltre, i clienti di solito hanno i più semplici tavoli di legno o di acciaio inossidabile e "supporti basculanti" usati per inclinare le casse che devono essere imballate con le scatole. 

Un esempio di questa situazione l'abbiamo vista in una delle nostre visite ai clienti:

Waste Bin Photo Webp

Una foto da una delle nostre visite a un cliente che ritrae il personale addetto al confezionamento delle scatole in casse su un tavolo di base con un "supporto ribaltabile" usato per inclinare le casse.

Il primo passo sarebbe quello di aggiungere un trasportatore dopo il nastro di compressione della vostra piega-incolla in modo che il personale addetto possa accumulare più scatole per metro di nastro trasportatore. Questo trasportatore aggiunto è chiamato "nastro d'accumulo".

Il nastro di accumulo riduce la velocità del nastro di compressione delle scatole e permette di accumulare più scatole nello stesso lasso di tempo. È più ergonomico, più facile mantenere la velocità e molto più conveniente per lavorare con più persone.

Il passo successivo sarebbe quello di passare dai tavoli di base con supporti basculanti ai "tavoli basculanti veri e propri". L'immagine 3D qui sotto mostra un vero tavolo inclinabile.

3D Image of actual tilting tables Webp

Rappresentazione grafica 3D delle "tavoli inclinabili reali”

Di solito, in questa fase, quei tavoli basculanti non hanno ancora alcuna automazione o pneumatica, ma solo il supporto che tiene la cassa che si può spingere su un trasportatore.  

Il più delle volte, vediamo questi tavoli inclinabili fatti localmente e sono usati per tenere le casse in modo che siano inclinate ad un angolo. Lo scopo di inclinare le casse è quello di evitare che le scatole cadano quando vengono messe nella cassa. 

Un altro passo avanti sarebbe l'aggiunta di una funzione di rotazione delle casse. 

Questa funzione di rotazione delle scatole permette di ruotare le scatole di 90° a sinistra o 90° a destra e di controllare l'orientamento delle scatole per soddisfare la configurazione di confezionamento della cassa. Se non si girassero, le scatole uscirebbero in piedi, il che richiederebbe di girarle manualmente di 90° per metterle nella cassa.

Quindi, ciò che fa realmente un box turner è presentare/orientare le scatole in un modo migliore per l'addetto al confezionamento per facilitare il suo lavoro.

Con l'implementazione di tutti i passi precedenti, avreste ora la più comune macchina "Aiuto per il confezionamento" all'interno della categoria Manuale: Un Tavolo di raccolta. 

Di seguito è mostrata un'immagine di un tavolo da raccolta in azione da uno dei nostri clienti: 

Collecting Table in one of our client visits Webp

Un tavolo di raccolta che abbiamo visto durante una delle nostre visite ai clienti

Ma proprio come con il processo di confezionamento manuale tradizionale, devi ancora confezionare le tue scatole a mano sul tavolo di raccolta e fare la chiusura dei lembi delle scatole, la nastratura e l'espulsione da solo. È un lavoro completamente manuale senza alcuna gestione delle casse. 

Ho elencato e linkato qui sotto i tavoli da collezione (o aiuto per il confezionamento) più popolari sul mercato occidentale che vi invito a guardare e a fare le vostre ricerche per assicurarvi di prendere la decisione migliore per la vostra azienda. 

Dopo tutto, vogliamo assicurarci che i nostri clienti abbiano le soluzioni più adatte alle loro esigenze, anche se questo significa non scegliere IMPACK.

  1. Handypack GT della ditta Bobst
  2. Omega Pack Station della Koenig & Bauer Duran Machinery
  3. FAS 480 di Tünkers
  4. Pack 44S del gruppo Vega

Cos'è la confezionatrice Ergosa?

Definizione: Ergosa è la confezionatrice semi-automatica IMPACK che utilizza un processo di confezionamento modernizzato per ottimizzare l'efficienza, l'ergonomia e la produttività del vostro processo di confezionamento delle casse e spingere la vostra piega-incolla al suo massimo potenziale.

Ergosa A XL Webp

Ergosa di IMPACK: una confezionatrice semiautomatica con le prestazioni di una confezionatrice automatica. (Nota: Questa specifica Ergosa A è stata costruita su misura in formato XL per uno dei nostri clienti ed è molto più grande delle nostre Ergosa A standard che sono progettate per essere le versioni più compatte della serie Ergosa).

Quanto è automatizzata la confezionatrice Ergosa?

La Ergosa può variare da un processo manuale a uno semi-automatico a seconda delle opzioni e dei moduli installati.

La stragrande maggioranza delle confezionatrici Ergosa che produciamo include la gestione delle casse che le rende semiautomatiche. Cioè, la maggior parte delle confezionatrici Ergosa sono semiautomatiche perché includono la gestione automatica dei casse.

L'inclusione della gestione automatica delle casse significa che avete un sistema di espulsione automatica, un sistema di piegatura manuale o automatica dei lembi, tavole di ribaltamento pneumatico e unità di piegatura dei lembi. In altre parole, le vostre casse sono gestite automaticamente.

Avere le casse gestite automaticamente significa che il vostro addetto può concentrarsi sul confezionamento e non deve più eseguire la chiusura dei lembi delle casse, la nastratura e l'espulsione perché queste azioni sono ora tutte automatizzate.

Il nostro articolo Cos'è un'Ergosa e come può migliorare il mio processo di confezionamento? spiega in dettaglio cos'è una confezionatrice Ergosa e le caratteristiche e i vantaggi che ha da offrire. Contiene davvero tutto quello che c'è da sapere sulle confezionatrici Ergosa!

Ci sono 2 modelli di confezionatrici Ergosa: Ergosa A e Ergosa C

Ergosa A Vs Ergosa C Webp

Le 2 versioni della serie Ergosa: Ergosa A e Ergosa C.

È importante menzionare che ci sono 2 diverse versioni di Ergosa nella serie Ergosa di IMPACK: L'Ergosa A e l'Ergosa C.

La "Ergosa A" è la confezionatrice più semplice delle due Ergosa che ha meno modalità di confezionamento, meno funzioni ed è meno personalizzabile rispetto alla Ergosa C. Tuttavia, è meno costosa e più adatta alle aziende con disponibilità di spazio limitata. 

La "Ergosa C" è la versione più avanzata e versatile della serie Ergosa che offre più configurazioni e più modalità di confezionamento con diverse caratteristiche e vantaggi aggiuntivi.

 🔎 Correlato: Ergosa A Vs. Ergosa C: Quale è meglio per la tua produzione?

Tavolo di raccolta Vs. Confezionatrice Ergosa: Quale scegliere?

La risposta a questa domanda è fastidiosa e vaga come ci si aspetta: Dipende.

Ma non vi lascerò con l'affermazione "dipende". Ecco la verità:

👉 Se avete piccole produzioni con molti cambi per turno, e non avete mai avuto un "aiuto per l'imballaggio", allora un tavolo di raccolta come la "Postazione d'aiuto per il confezionamento" di IMPACK o gli altri tavoli di raccolta sul mercato potrebbero essere un ottimo primo passo.  

Alcuni esempi dei tavoli da raccolta più popolari nei paesi occidentali sono l'Handypack GT di Bobst, l'Omega Pack Station di KBA Duran e il FAS 480 di Tünkers.

Dovete però considerare che questi tavoli da raccolta non includono la gestione delle casse, quindi i vostri operatori dovranno occuparsi della chiusura dei lembi delle scatole, della nastratura e dell'espulsione del tutto manualmente.

👉 Se scegliete di optare per un Tavolo di raccolta invece della confezionatrice Ergosa, o se ne avete già una, è importante che sappiate che arriverà un momento in cui il Tavolo di raccolta sarà limitato dalla sua funzionalità manuale

E questo è davvero il punto di svolta per decidere quando passare da un tavolo da raccolta alla confezionatrice Ergosa.

Detto questo, puoi ancora spingere il tuo tavolo da raccolta a fare più di quello che è attualmente in grado di fare. In altre parole, i livelli di automazione di questi tavoli da raccolta possono essere aumentati e le loro capacità possono essere ampliate.

La maggior parte delle aziende non lo farà però perché, naturalmente, vogliono che tu opti per le confezionatrici automatiche che hanno un prezzo molto più alto.

Ma è certamente possibile, facile e poco costoso. 

Noi di IMPACK non siamo limitati alle nostre macchine. Noi personalizziamo e adattiamo le soluzioni in base alle vostre esigenze e realtà produttive.

standardizziamo le nostre macchine per mantenere il volume e il costo di produzione sotto controllo, ma non siamo limitati da un punto di vista tecnico. 

👉 Se preferisci espandere le capacità del tuo tavolo da raccolta esistente invece di investire in una confezionatrice Ergosa, siamo aperti e disposti ad aiutarti a fare tutto ciò che ritieni sia meglio per te 👌.

Di solito vediamo clienti che iniziano con un tavolo di raccolta e, una volta limitati dal processo manuale, cercano di automatizzare queste soluzioni aggiungendo funzioni automatiche. 

A volte hanno successo, a volte falliscono, e a volte vengono da noi perché non sono riusciti.

👉 Ora, se hai un tavolo da raccolta e sei diventato limitato dalla sua funzionalità manuale, e sei bloccato, o se hai una vasta gamma di scatole, scatole complesse, e un mix di prodotti diversi che richiede continui aggiustamenti e modifiche, allora una confezionatrice Ergosa potrebbe essere la soluzione perfetta.

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a capire meglio le differenze tra i Tavoli di raccolta e la confezionatrice Ergosa in modo che tu possa scegliere il miglior strumento per le tue esigenze.

Ora che abbiamo esposto chiaramente le differenze tra i Tavoli di raccolta e la confezionatrice Ergosa, i tuoi prossimi passi saranno:

  1. Scoprire le 3 modalità di confezionamento principali della confezionatrice Ergosa e quale modalità è migliore per quale produzione.
  2. Confrontare le 3 principali macchine per il confezionamento della IMPACK per sapere quale confezionatrice è la migliore per te: Ergosa Vs. Virtuo Vs. Everio - Qual è la migliore confezionatrice?